Sogno

Ma tu pensami; che del tuo volto non ho più memoria. Sei sparito tra le ombre di ricordi nuvolosi, fra il caos degli scatoloni di casa. Mi ricordo davvero di te? Sbuffo. E tu cosa pensi davvero di me? Cosa ci siam detti durante quella notte? Sì, quella in cui abbiamo deciso di incontrarci al … Leggi tutto Sogno

Sei.

  Ma tu sei, tu sai.  Hai il sapore di un ricordo sbiadito, di un brivido che mi attraversa da capo a piedi. Ti sforzi di essere un temporale estivo, pronto a cogliere il mondo di sorpresa. Mi travolgi, mi sconvolgi. Tu sai, tu sei. Sei tutto ciò che non ho sperato mai.   Agnese … Leggi tutto Sei.

In attesa

Sciolgo i (miei) lunghi capelli, permetto loro di sfiorarmi, proteggermi. Mi spoglio di tutto. Lascio il mio corpo nudo, in attesa. In attesa del vento, di quella brezza marina che mi abbraccerà e accarezzerà ogni centimetro di pelle scoperta. Rinascerò, e lo farò senza più paure.   Agnese Naselli

Pelle

All'ombra di un vecchio letto abbandono completamente la mia pelle. Lascio lì il mio corpo e lo sacrifico ai sentimenti, al piacere, ai baci che consumeranno le mie labbra. Sul pavimento del pizzo nero che vuol nascondersi fra jeans strappati e t-shirt che sanno di te. Prendimi, amami, vivimi. Ogni tuo tocco sembra incidersi sulla … Leggi tutto Pelle

Stay.

  Tra la folla di un locale, cerchiamo rifugio altrove. Correre e tenersi, timidamente, per mano. All’improvviso lasciarsi andare alla melodia di dita che giocano a sfiorarsi, che imparano a conoscersi. E poi le tue labbra che fischiettano un motivetto nel silenzio di questa nuova stanza in penombra. E quel tuo sorriso che accende un fuoco … Leggi tutto Stay.