Preferiti del mese: Luglio

Cari lettori bentornati alla – recente – rubrica mensile.

Questa volta però, oltre ai libri letti, vi parlerò anche delle serie e dei film visti in questo mese di Luglio…cominciamo!

giphy (5).gif

Letture:

Allora inizio col dire che alla veneranda età di 23 anni ho finalmente finito di leggere l’intera saga di Harry Potter, ma non starò qui a recensirlo – per qualcosa di simile creerò un apposito articolo in futuro – anche perché ormai la stragrande maggioranza di voi ha già letto tutti e sette i libri e li ha amati.

Ed io anche, ovviamente.

Non pensavo che una saga inizialmente pensata “per bambini” facesse un effetto del genere anche sui più grandi.

Questo strano e grande mondo magico in cui però ritrovi casa e te stesso.

Sappiate che non vedo già l’ora di ricominciare a leggerli tutti d’un fiato!

E nel caso non abbiate idea di cosa io stia parlando…beh credo sia arrivato il momento di una nuova avventura, perciò qui vi allego i vari link dei libri:

 

giphy (4).gif

Film:

Questo mese ho praticamente dedicato tutta me stessa ai film, ma tra i tanti visti voglio solo menzionarne tre:

  • Smetto Quando Voglio (che troverete anche su Netflix) è un film italiano con un cast davvero eccezionale! Dal tono dolceamaro tratta temi attuali come la disoccupazione ma senza mai perdere quel pizzico di freschezza che lo caratterizza.

Trama: È la storia di un gruppo di brillanti ricercatori universitari che tentano di uscire dall’impasse lavorativa ed esistenziale della precarietà cronica, producendo e spacciando smart drugs.

  • Il Padre d’Italia è un road movie dai tratti un po’ drammatici e malinconici.

    Trama: I nostri protagonisti sono Paolo (Luca Marinelli), un uomo dai grandi sogni ma che per paura della vita si rintana in una grigia routine. Una sera – dopo aver troncato col suo fidanzato – incontrerà Mia (Isabella Ragonese), una giovane donna incinta che sembra non sapere cosa fare né di sé stessa e nemmeno della bambina che porta in grembo. Così sarà Paolo a farsi carico di lei, cercando di riportarla a casa attraverso un viaggio attraverso l’Italia.

Spezzo una lancia a favore nei confronti di Marinelli, giovane attore dal grande talento!

  • Spiderman Homecoming era ovviamente uno dei film che più attendevo quest’anno! Mi è piaciuto, ha disfatto le mie aspettative? Nì.

In una scala da uno a dieci darei sicuramente un Otto! Ho amato Tom Holland e questo suo Spiderman, il ritorno di Robert Downey Jr sulla scena e persino Michael Keaton nei panni dell’avvoltoio ma qualcosa non mi ha convinta del tutto.

Magari dopo il quinto rewatch riuscirò a capirlo e a spiegarlo anche a voi!

Trama: Peter Parker non riesce a scrollarsi di dosso quanto sia stata incredibile la sua esperienza con gli Avengers in Captain America: Civil War, l’aver conosciuto Tony Stark e avere mantenuto con lui un rapporto speciale, tanto da avere un contatto diretto attraverso il suo assistente Happy Hogan e da aver ricevuto in dono un super-costume. Peter è così innamorato dell’idea di diventare un Avenger da lasciar scivolare in secondo piano anche la ragazza che gli fa battere il cuore, la bella Liz, per andare dietro ai criminali e mostrarsi pronto per la posizione in squadra. Le cose però non vanno come previsto, perché il suo avversario, l’Avvoltoio, una squadra ce l’ha e opera in modo organizzato e all’occorrenza spietato, motivato dalla rabbia per un grande e onesto affare che proprio gli Avengers gli hanno “sottratto”. (Fonte: Spidermanhomecoming )

 

giphy (6).gif

 

Serie Tv:

Eccoci quindi arrivati all’ultima categoria dei preferiti di questo mese.

Come già detto in precedenza, ho dedicato più tempo ai film che al resto ma sono comunque riuscita a ritagliare un piccolo spazio di tempo per quella che è una serie tv davvero ECCEZIONALE:

Dirk Gently – Agenzia di Investigazione Olistica!

Che dire? Tra tutte quelle viste fino ad ora mai nessun’altra serie era riuscita a confondermi così tanto e in così poche puntate (8 per la precisione e tutte su Netflix).

Trama: Basata sull’omonimo personaggio della saga di romanzi Dirk Gently’s Holistic Detective Agency di Douglas Adams, la serie segue quelle che sono le avventure di Dirk Gently, un eccentrico – e adorabile come pochi – detective olistico e del suo riluttante – ma come dargli torto poi – aiutante Todd Brotzman. I due dovranno affrontare e risolvere uno “strambo” caso misterioso in cui saranno coinvolti i personaggi più disparati.

Mi fermo qui perché essendo ancora dannatamente confusa su alcune cose – non che la cosa mi dispiaccia, anzi questo mi farà riguardare questa serie altre venti volte – non vorrei rischiare di fare spoiler a caso.

giphy (3).gif

Così si conclude l’articolo con i preferiti del mese, ci si rivede ad Agosto miei adorati lettori!

  • Agnese Naselli
Annunci