Articoli

Come (ri)cominciare.

Non sei mai stata una persona che al mattino si sveglia già piena di energie e soprattutto di buon umore.

Non hai mai capito che cosa avessero tutti da sorridere durante una giornata grigia, un po’ sottotono.

Hai, però, smesso di credere nelle cose per evitare ogni delusione possibile.

Aspettarsi sempre il peggio e allontanare qualunque emozione.

Ed è così che la tua vita entra in una routine negativa, statica, raccapricciante.

 

Giorni tutti uguali, occhi spenti, speranza esaurita e nessuna sfumatura di colori in giro.

Come uscirne?

Come (ri)cominciare a vivere?

large-3

Di fragilità siamo tutti (stra)pieni, di paure nemmeno a parlarne, ma la vita riserva sempre qualcosa di bello a chi ha il coraggio di credere!

Fondamentale, dunque, è non rimanere fermi ma piuttosto trovare la forza di scavare dentro noi stessi e poi abbandonare tutta quella gente che pullula di negatività, che ci tappa le ali ogni volta che può.

Svegliarsi pensando a qualcosa di bello.

Puntare su ciò che siamo, davvero.

Piccoli passi per poi arrivare a scegliere la vita, la felicità.

Ecco come cominciare.

 

C’è sempre qualcosa per cui vale la pena andare avanti.

 

  • Agnese Naselli
Annunci